Progetto CCFM

Il progetto di Censimento e Catalogazione delle Fonti Musicali

Nel 1999, in seguito ad apposita convenzione stipulata con la Regione Piemonte, l’Istituto per i Beni Musicali in Piemonte onlus – erede dell’Associazione Piemontese per la Ricerca delle Fonti Musicali fondata nel 1986 – prosegue l’opera di ricognizione, descrizione e tutela delle fonti musicali conservate dalle istituzioni pubbliche e private presenti su tutto il territorio regionale. L’imponente ricerca prevede:

  • Il censimento sistematico delle raccolte di musica possedute dalle istituzioni pubbliche e private (biblioteche, archivi, musei, parrocchie, conservatori e scuole di musica, bande e filarmoniche, circoli, pro loco, SOMS, associazioni culturali, ecc…); si raccolgono informazioni relative al patrimonio (musica a stampa o manoscritta, codici e libri corali, testi per musica, strumenti musicali, documenti iconografici, lettere, cataloghi, elenchi di possesso, documenti vari inerenti l’attività musicale) e relative all’anagrafica delle istituzioni presenti su tutto il territorio regionale;
  • L’inventariazione dei fondi musicali conservati prevalentemente presso le Biblioteche Capitolari delle Diocesi presenti sul territorio piemontese;
  • La catalogazione in SBN Web delle raccolte bibliografiche più prestigiose. Fino ad oggi l’Istituto ha catalogato prevalentemente i fondi di libretti d’opera conservati nelle più importanti istituzioni torinesi quali la Biblioteca Nazionale Universitaria, la Biblioteca Reale, la Biblioteca Storica della Provincia, la Biblioteca Civica Musicale “Andrea Della Corte”, l’Archivio Storico della Città di Torino, la Biblioteca e Archivio Storico del Teatro Regio.

Parte integrante del progetto é la pubblicazione dei repertori bibliografici e cataloghi dei fondi musicali: i dati raccolti sono stati e saranno oggetto di specifiche pubblicazioni nella Collana Cataloghi di Fondi Musicali del Piemonte.

Sono inoltre quasi integralmente disponibili sul portale ISTAMPIE – creato sul software Collective-Access – i dati raccolti sul patrimonio artistico di interesse musicale nell’arco di un ventennio di attività. Il portale integra le diverse basi dati con cui l’Istituto per i Beni Musicali in Piemonte ha raccolto tali informazioni.